Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

È morto in una località segreta della Liguria, il testimone di giustizia che nel 1992 denunciò di aver assistito all'omicidio di un imprenditore edile avvenuto a Foggia, dando il via alla prima inchiesta sulla Mafia foggiana. L'uomo aveva 58 anni. Quando ne aveva 28 si presentò negli uffici della questura di Foggia e quella denuncia permise di arrivare a identificare gli esecutori materiali e i mandati dell'omicidio, condannati all'ergastolo della Corte di Assise d'Appello di Bari nel 1999. Da quel giorno il testimone fu posto sotto protezione e trasferito in una località segreta. La sua storia ispirò il film 'Il testimone' con Raul Bova.

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy