Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Altre 4 persone sono state arrestate nell'ambito delle indagini sull'omicidio di Desmond Oviamwonyi e il tentato omicidio di Morris Joe Iadhosa, avvenuti a Castel Volturno (Caserta) il 10 settembre 2020. I Carabinieri del Comando provinciale di Napoli e del Reparto territoriale di Mondragone hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale del Riesame di Napoli, nei confronti di 4 persone ritenute gravemente indiziate, a vario titolo, di omicidio, tentato omicidio, porto e detenzione illegale di armi, nonché di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, tutti aggravati dalla finalità di agevolare il gruppo camorristico cosiddetto "della 99", articolazione del clan camorristico Sorianiello. Le indagini, avviate a seguito dell'omicidio dei due cittadini nigeriani, hanno permesso di ricostruire il movente dell'omicidio: le vittime si sarebbero rese responsabili della sottrazione di droga, marijuana e cocaina, per un valore di circa 40mila euro, a danno della piazza di spaccio "della 99", sita nell'omonimo complesso abitativo del Rione Traiano. Il gip, accogliendo la richiesta della Dda di Napoli, nell'aprile 2021 ha emesso un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di 5 dei soggetti ritenuti responsabili dell'agguato.

Foto © Imagoeconomica

TAGS:

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy