Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

I carabinieri della compagnia di Bagnoli - col supporto dei militari del reggimento Campania - hanno eseguito dei controlli straordinari a tappeto nel quartiere Fuorigrotta e nel rione Traiano a Napoli a fronte dei recenti fatti di sangue. Nello specifico i militari hanno cercato armi e droga: 111 le persone controllate, tra queste 52 i pregiudicati, 48 i veicoli ispezionati. Rinvenuti infine e sequestrati nel rione Lauro, all'interno di alcuni guanti, nascosti in una cassetta di ispezione, 4 proiettili calibro 9 e 4 calibro 7,65 mm. Nel rione Traiano, nel complesso popolare della "99" sono state eseguite numerose perquisizioni. Lungo il muro perimetrale del rione sono state trovate 2 pistole. La prima è una Beretta 7,65 con 8 colpi nel serbatoio e uno in canna, pronto ad essere esploso. È risultata oggetto di un furto commesso nel 2017 a Latina. Tra le foglie di edera una revolver 38 special con matricola abrasa e 5 proiettili nel tamburo. Anche questa era pronta a sparare. E ancora, in un cestino per alimenti, nascosto tra le piante, un panetto di hashish di 120 grammi, 85 grammi di cocaina e una busta sottovuoto contenente 130 grammi di marijuana e materiale vario per il confezionamento.

TAGS: ,

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy