Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Tra le province di Salerno, Napoli e Varese, i carabinieri stanno eseguendo un provvedimento cautelare, emesso dal gip di Salerno nei confronti di 31 indagati (29 ora in carcere, 2 agli arresti domiciliari), che devono rispondere, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata all'acquisto, detenzione, messa in vendita, trasporto, offerta, consegna, distribuzione e commercializzazione di rilevanti quantità di sostanze stupefacenti, in particolare di cocaina, marijuana ed hashish. L'indagine ha individuato due distinti gruppi criminali, uno che fa capo alla famiglia D'Alterio di Campagna e un altro a quella di Cosimo Dianese di Eboli, che avevano organizzato una fitta rete di spaccio nella Piana del Sele.

Foto © Imagoeconomica

TAGS:

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy