Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Mercoledì 28 luglio alle 10, in Via Gennaro Serra, a Napoli, sarà collocata la targa che ricorderà Fabio De Pandi, vittima innocente di Camorra coinvolto in uno scontro a fuoco tra clan rivali al Rione Traiano il 21 luglio del 1991. L'annuncio arriva dall'assessore alla Toponomastica Alessandra Clemente, nell'anniversario del giorno in cui il giovanissimo Fabio perse la vita. "La Camorra - ha detto Clemente - è negazione di ogni possibile futuro, per il Paese, per la città, per noi che la subiamo e per loro che la scelgono. Quante vite ha interrotto, quante storie ha fermato sul più bello o ancor più spesso troppo presto. Vite e storie come quella di Fabio De Pandi, ucciso ad 11 anni da una pallottola vagante partita dalla pistola di un camorrista. Era il 21 luglio del 1991, trent'anni fa. Oggi noi ricordiamo Fabio e ci stringiamo ai suoi genitori e lo faremo nuovamente la prossima settimana in una toccante cerimonia di ricordo".

TAGS:

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy