Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

cantone raffale anac c imagoeconomicaNon si investe in scuole e quartieri, e questi sono i risultati
Napoli. Nella lotta alla violenza e alla criminalità minorile in Italia "non si investe affatto, è un tema che si fa finta che non esista, si pensa che sia solo napoletano o del meridione". Lo ha detto Raffaele Cantone, presidente dell'Anac, a margine della presentazione del libro "Napoli e la violenza giovanile", di Antonio Mattone, a Napoli. "Ormai la criminalità organizzata - ha detto Cantone - da tempo ha assoldato minori che spesso sono diventati non solo i soldati ma anche i capi di organizzazioni criminali. C'è stato un ringiovanimento criminale enorme, che è frutto di una serie di fatti che si verificano da tempo e nei confronti dei quali non c'è attenzione. Non c'è infatti da tempo nessun tentativo di occuparsi di un mondo di ragazzi che non vanno a scuola, di quartieri senza scolarizzazione e i risultati sono anche questi".

ANSA

Foto © Imagoeconomica

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy