Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

centro studio cura tumoridi Ettore Mautone
Terra dei fuochi, registri tumori, incidenza e mortalità per cancro nella popolazione dei 90 Comuni della Campania considerati a rischio per l’inquinamento ambientale: è ora di tirare le somme. È pronta la relazione che il senatore Lucio Romano (esponente di Democrazia solidale, docente di ginecologia della Federico II) ha stilato in qualità di promotore dell’indagine parlamentare conoscitiva su ambiente, tumori e malformazioni feto-neonatali nei territori campani inseriti nel recinto rosso definito della legge 6 del 2014. I dati sono quelli dei registri tumori arricchiti da un lavoro di georeferenziazione teso a stanare picchi e anomalie in territori precisi.

L’obiettivo è stilare una nuova mappa disegnata a cerchi concentrici partendo da singole aree segnalate dall’Arpac come sorgente di particolari inquinanti, discariche e veleni. Dalle prime anticipazioni emerge che la mortalità per tumori (su cui incidono variabili indipendenti dalla frequenza di malattia come la qualità delle cure e l’accesso dei malati ai servizi sanitari) è maggiore nel cuore dei centri storici dei luoghi più colpiti (come Casalnuovo e Acerra) e si concentra nelle zone più povere dei comuni anziché nelle vicinanze di discariche e siti inquinati fino a 3 chilometri di distanza da essi. Ciò proverebbe, almeno per la mortalità, una relazione diretta con gli indici di deprivazione sociale della popolazione.

Continua a leggere sul Mattino Digital

ilmattino.it

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy