Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Pizzo nel Napoletano, cinque provvedimenti cautelari
31 marzo 2015
Napoli. La Squadra Mobile della Questura di Napoli ha eseguito cinque provvedimenti di fermo della Direzione Distrettuale Antimafia nei confronti di altrettante persone ritenute dagli inquirenti affiliate al clan Vollaro di Portici (Napoli). Tra i destinatari delle misure cautelari figurano anche Giuseppe e Luciano Vollaro, due figli del fondatore del clan, Luigi Vollaro, detto "o' califfo". Gli altri tre sono ritenuti emissari. Sono tutti accusati di estorsione aggravata dal metodo mafioso.
   
ANSA

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy