21 novembre 2012
Napoli. Il clan Mallardo imponeva ai bar una determinata marca di caffè: è uno degli elementi dell'inchiesta che ha portato oggi a quattro arresti e al sequestro di beni per cinque milioni di euro. Perquisizioni della Gdf anche alla Asl Napoli 2 Nord, sede di Giugliano di Campania. Un dipendente, nei confronti del quale non è stato preso alcun provvedimento penale, avrebbe fornito al gruppo camorristico informazioni relative a gare di appalto.

ANSA

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy