Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

22 febbraio 2012
Roma. Nelle province di Caserta e Napoli sono in corso di esecuzione 14 arresti di imprenditori e pubblici funzionari accusati di associazione per delinquere di stampo camorristico. Lo si apprende dalla Guardia di finanza che conduce l'operazione 'Domitia Village', coordinata dalla Dda e dal Tribunale di Napoli. Centinaia di militari stanno eseguendo numerose perquisizioni e sequestri di oltre 300 immobili e terreni per il valore di 250 milioni di euro, riconducibili ai clan Zagaria, Bidognetti, Nuvoletta e Polverino.

ANSA


Camorra: arrestati ex sindaco e fratello ex primo cittadino

22 febbraio 2012
Napoli. Tra le persone arrestate questa mattina dalla Guardia di Finanza di Caserta ci sono Antonio Proto Fedele, ex sindaco di Casaluce, ed Alfonso Scalzone, fratello di Antonio, ex sindaco di Castel Volturno a sua volta indagato nei mesi scorsi con l'accusa di aver favorito esponenti del clan dei Casalesi. Alfonso Scalzone, in particolare, in qualità di funzionario del Comune di Castel Volturno (che ora è retto da un commissario straordinario) avrebbe fatto ottenere ad imprenditori legati ai Casalesi le concessioni edilizie per realizzare il complesso residenziale Domitia Village, sequestrato oggi. Nel corso dell'operazione, le fiamme gialle hanno sottoposto a sequestro anche tre lidi, la cui gestione sarebbe riconducibile allo stesso gruppo criminale.

ANSA

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy