Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

E’ stato dato alle fiamme nella tarda serata di ieri a Vena di Ionadi, alle porte di Vibo Valentia, un camion appartenete a Mario De Rito, uno dei maggiori imputati nel processo Rinascita-Scott contro le cosche di ‘Ndrangheta del vibonese. Secondo quanto riportato il veicolo si trovava in sosta sulla Statale 18 nei pressi dell’attività gestita dalla sorella di De Rito, nonché moglie di Salvatore Mantella, primo cugino di Andrea Mantella, ex boss scissionista di Vibo e dal 2016 collaboratore di giustizia e uno dei principali testi d'accusa della Dda di Catanzaro proprio al processo Rinascita-Scott. I vigili del fuoco, interventi tempestivamente, hanno potuto solo domare il rogo ma il cambio è andato completamente distrutto.

Fonte: ANSA

Foto © Imagoeconomica

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy