Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Gli uomini della polizia del Commissariato di Palmi, a seguito di indagini coordinate dalla procura di Palmi (Rc), hanno arrestato il latitante Saverio Laganà, 51 anni, accusato di aver tentato di uccidere a Seminara (Rc), nel maggio scorso, un pluripregiudicato. Laganà, scovato nella sua abitazione all'interno di un vano nel sottoscala nascosto da un armadio a muro, è stato più volte sottoposto alla sorveglianza speciale di polizia, nonché, nel 2017, destinatario di un provvedimento di confisca di beni immobili per un valore di 500mila euro. Il latitante, che ha precedenti per detenzione e porto illegale di arma da fuoco, detenzione di droga ai fini di spaccio, resistenza e minaccia a pubblico ufficiale, è noto alle forze dell'ordine in quanto elemento di spicco di una 'ndrina del territorio. L'uomo è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Palmi.

Foto © Imagoeconomica

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy