Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

"5 ordinanze emesse nei confronti di elementi di vertice, affiliati e soggetti contigui alla potente cosca di 'Ndrangheta De Stefano operante nella città di Reggio Calabria, ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione mafiosa, estorsione e tentata estorsione in danno di affermati imprenditori, aggravate dal metodo e dall'agevolazione mafiosa. Con questa notizia chi ci tiene allo Stato democratico, ai diritti degli oppressi, alla direzione ostinata e contraria, inizia bene la giornata. Qui siamo ancora fervidamente innamorati della rivoluzione della legalità democratica, e non ci accontentiamo di soluzioni altre, se non di quelle che offrono libertà a tutti. Grazie agli uomini dello Stato che hanno permesso questo risultato, grazie a chi crede nel fuoco del cambiamento, grazie a chi decide di non morire ipocrita e moderato". A dirlo è il presidente della commissione antimafia Nicola Morra a commento dell’operazione di stamane denominata “Nuovo corso” della Dda di Regio Calabria.

Foto © Imagoeconomica

TAGS:

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy