Catanzaro. Scortato da personale del Servizio per la Cooperazione internazionale di Polizia della Direzione centrale della Polizia criminale, è giunto stamane a Roma, proveniente dagli Stati Uniti, Raffaele Valente, detto "Lello", di 45 anni, di Benevento, arrestato a New York nel corso dell'operazione New Bridge coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Reggio Calabria e successivamente destinatario di un provvedimento restrittivo anche nell'operazione Underboss condotta dalla Dda di Potenza. Valente è accusato di essere il collante tra il clan newyorkese Gambino e le organizzazioni mafiose campane e calabresi, e di fungere da intermediario tra i fornitori della droga e i destinatari, seguendo i trasferimenti degli stupefacenti lungo le rotte dal Sud America all'Italia. Dalle indagini sarebbe anche emerso il suo coinvolgimento nelle proiezioni criminali in Lucania, con diretta partecipazione ad una vicenda estorsiva nei confronti di un imprenditore materano.

lametino.it

TAGS:

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy