Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

"Rafforzare l'azione di prevenzione amministrativa dei tentativi di infiltrazione mafiosa nell'economia dei comuni di Balestrate, Ficarazzi, Roccamena e San Cipirello a garanzia di un sano sviluppo del territorio". È l'obiettivo del protocollo di legalità sottoscritto dal Prefetto di Palermo, Giuseppe Forlani, con queste amministrazioni "per innalzare il livello dei presidi volti a prevenire il rischio di infiltrazione mafiosa nei settori degli appalti e contratti pubblici, dell'urbanistica e dell'edilizia, anche privata", afferma una nota. Stando al protocollo, è prevista "l'estensione delle cautele antimafia nella forma più rigorosa delle informazioni all'intera filiera degli esecutori e dei fornitori, ed agli appalti di lavori pubblici sottosoglia". Un tassello, questo, che si aggrega all'azione di promozione e tutela della legalità territoriale condotta dalla Prefettura di Palermo attraverso l'intensificazione del grado di cooperazione e collaborazione con gli Enti Locali. 20 sono i protocolli di legalità ad oggi stipulati con i Comuni della provincia. “La tutela della legalità deve essere imprescindibilmente coniugata con altrettanto necessario sviluppo di un territorio e della sua comunità, esigenza che assume particolare significato in siffatta congiuntura, alla vigilia di una prevista, e attesa, fase di ripresa economica - ha sottolineato il Prefetto -. Tenuto conto degli ambiti di applicazione del protocollo, con particolare riguardo al settore dell'edilizia che rappresenta una voce importante sotto il profilo dei correlati sbocchi occupazionali che può assicurare”. Il Prefetto, inoltre, ha richiamato l'attenzione degli amministratori locali "sul tema della sicurezza sui luoghi di lavoro, raccomandando una attenta azione di vigilanza".

Foto © Imagoeconomica

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy