Un favoreggiatore dei boss di Mafia della provincia di Trapani è stato condotto in carcere dai carabinieri. Si tratta di Angelo Castelli, mazarese di 76 anni, raggiunto da un ordine di carcerazione emesso dalla procura di Palermo. L'uomo era stato arrestato nell'operazione denominata "Ermes 2" con l'accusa di favoreggiamento a Cosa nostra di Mazara del Vallo e Castelvetrano, in quanto uomo di fiducia di Vito Gondola e proprietario dell'autolavaggio dove si sono svolti importanti summit mafiosi. E' stato condotto nel carcere di Trapani per scontare due anni di reclusione.

Foto © Imagoeconomica

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy