Il Centro studi Pio La Torre parteciperà alla manifestazione contro le mafie, la corruzione e il voto di scambio che si terrà venerdì 18 giugno alle ore 21 in Piazza Matrice a Casteldaccia (Pa).
Nata dalla proposta spontanea di alcuni cittadini, l'iniziativa intende rompere il muro dell’indifferenza e dell'omertà che impedisce la partecipazione degli onesti. “Serve un confronto civico contro mafia, corruzione e politica malsana basate sul clientelismo - ha detto Vito Lo Monaco (in foto), presidente del centro Pio La Torre - Occorre ridare vita ad un processo di discontinuità della classe dirigente, sia di governo che di opposizione, dimostratasi incapace. Per questo saremo presenti e daremo il nostro contributo per riaffermare la politica come servizio per il bene comune”.
Da anni il centro Pio La Torre promuove iniziative sul territorio per prevenire mafia e corruzione e saldare il rapporto di fiducia tra cittadini e istituzioni, come fatto recentemente con l’osservatorio sulla criminalità organizzata lanciato nel Comune di San Cipirello. Adesso, l'invito alla cittadinanza di Casteldaccia a partecipare alla manifestazione di venerdì per spezzare ogni complicità.

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy