Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

impastato felicia ragazzi casa memoria"La forza e la tenacia con cui Felicia Bartolotta Impastato ha testimoniato - fra le prime donne in Sicilia - il suo 'no' alla Mafia è stata una scelta che rimane da esempio e che va sempre ricordata. L'anniversario della sua scomparsa (2004) assume quest'anno un significato particolare: il casolare dove è stato rinvenuto il corpo straziato del figlio Peppino è ormai patrimonio della Regione Siciliana, che lo ha voluto sottrarre alla completa distruzione. Il 15 dicembre avrà luogo la nostra formale presa in possesso del fabbricato. È stata una procedura di esproprio lunga e complicata ma alla fine siamo riusciti a non cancellarne il valore simbolico che rappresenta nella lotta allo strapotere mafioso. Sulla destinazione, saranno il Comune di Cinisi e la Città Metropolitana di Palermo a decidere”. Ad affermarlo è il presidente della Regione Sicilia, Nello Musumeci, nell'anniversario della scomparsa di Felicia Bartolotta, madre del giornalista e militante della Sinistra Peppino Impastato.

ARTICOLI CORRELATI

Casolare Impastato: raggiunto accordo tra Regione, Comune di Cinisi e Città Metropolitana

A Cinisi espropriato il casolare dove morì Impastato, diventerà un bene pubblico in ricordo dell’attivista

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy