Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Palermo. La seconda sezione della Corte d'Assise di Palermo ha condannato all'ergastolo i boss Vincenzo e Giovan Battista Pipitone, Antonino Di Maggio e Salvatore Cataldo. Sono accusati di avere avuto un ruolo negli omicidi di Giampiero Tocco, Antonino Failla e Giuseppe Mazzamuto, tutti scomparsi col metodo della lupara bianca tra il 1999 e il 2000, nelle zone di Terrasini e Carini (Palermo). I giudici hanno accolto la richiesta del pm Amelia Luise e hanno disposto che gli imputati risarciscano le vittime, costituite parte civile. Ad accusare i fratelli e gli altri imputati, i pentiti Nino Pipitone, nipote degli altri due, e Gaspare Pulizzi, che hanno raccontato il tragico rapimento di Tocco, sequestrato davanti alla figlia di 6 anni e fatto sparire. Failla e Mazzamuto invece furono assassinati in una casa e poi sepolti con la Fiat Uno su cui erano andati all'ultimo appuntamento, quello con la morte. In un altro processo erano già stati condannati come mandanti dei delitti i boss di Tommaso Natale Salvatore e Sandro Lo Piccolo, padre e figlio.

AGI

Le recensioni di AntimafiaDuemila

NARCOS CARIOCA

NARCOS CARIOCA

by Mattia Fossati

...


LA CASA DI PAOLO

LA CASA DI PAOLO

by Marco Lillo, Sara Loffredi

...

DOSSIER BOLOGNA

DOSSIER BOLOGNA

by Antonella Beccaria

...


U SICCU

U SICCU

by Lirio Abbate

...

A UN PASSO DA PROVENZANO

A UN PASSO DA PROVENZANO

by Giampiero Calapà

...


LA MAFIA CHE HO CONOSCIUTO

LA MAFIA CHE HO CONOSCIUTO

by Alfredo Galasso

...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

...


ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy