Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

borrometi paolo c c imagoeconomicaTribunale di Catania accoglie richiesta pm su trasferimento
Catania. E' stato trasferito a Siracusa, per competenza territoriale, il processo al presunto capomafia siracusano Salvatore Giuliano e al figlio Gabriele accusati di tentata violenza privata e minacce di morte, aggravate dal metodo mafioso e dall'appartenenza al clan, nei confronti dei giornalista Paolo Borrometi. Lo hanno deciso i giudici della seconda sezione penale del Tribunale di Catania, dove il procedimento doveva iniziare oggi, accogliendo l'istanza di trasferimento del pm Alessandro Sorrentino. Salvatore Giuliano avrebbe più volte minacciato di morte Borrometi per i suoi articoli d'inchiesta. La data della prima udienza non è stata ancora fissata. Nel processo sono parti civili, oltre al giornalista, anche la Federazione nazionale della stampa italiana, l'Associazione siciliana della Stampa e l'Ordine nazionale dei giornalisti.

ANSA

Foto © Imagoeconomica

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy