Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

maniaci pino web2Palermo. Il Gup di Palermo, Gabriella Natale, ha respinto le istanze della difesa del direttore di Telejato, Pino Maniaci, che chiedeva la separazione della posizione del giornalista, accusato di estorsione semplice, da quella degli altri nove indagati (accusati di estorsione aggravata). Gli avvocati Antonio Ingroia e Bartolomeo Parrino reitereranno, eventualmente, la richiesta davanti al Tribunale. Il pm Annamaria Picozzi - che ha condotto le indagini con i sostituti Amelia Luise, Francesco Del Bene e Roberto Tartaglia - ha chiesto il rinvio a giudizio per gli indagati. La decisione è prevista per il 5 aprile.

ANSA

ARTICOLI CORRELATI

Caso Maniaci, respinta separazione dei procedimenti «Obiettivo è colpire Telejato, non i presunti mafiosi»

Estorsioni: rinviata udienza gup per Maniaci

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy