Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

facolta giurisprudenza palermoSiglato protocollo tra Anac e Università
Palermo. "Qui è nata la lotta alla mafia, è evidente che solo da qui poteva partire un approfondimento su questo tema". Così il presidente dell'Anac, Raffaele Cantone, ha commentato l'avvio a Palermo di un protocollo siglato oggi tra l'ateneo e l'Anac e la presentazione del corso di alta formazione in "Amministrazione e Gestione dei beni e delle aziende confiscati". Il protocollo è al centro dell'incontro intitolato "Contro le Mafie: a che punto siamo?" in corso nell'aula magna di Giurisprudenza a Palermo. In sala sono presenti, tra gli altri, il ministro dell'Interno, Marco Minniti, il procuratore di Roma Giuseppe Pignatone, il procuratore di Palermo, Francesco Lo Voi, il rettore Fabrizio Micari, il sindaco, Leoluca Orlando. "Questo è per noi un protocollo particolarmente importante - ha aggiunto Cantone - perché per la prima volta l'università crea delle professionalità che riguardano il settore dell'amministrazione dei beni confiscati e delle misure nuove di competenza dell'autorità anticorruzione che riguardano il commissariamento delle imprese. Il primo corso su questo lo farà l'Università di Palermo che ha un background molto significativo su questi temi”.

ANSA

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy