Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

addiopizzo logo webPalermo. Il gup Fabrizio La Cascia ha escluso dalle parti civili l'associazione Addiopizzo in un processo per estorsioni. L'aggravante mafiosa, contestata a Antonino Noto e Salvatore Casamento - arrestati ad aprile scorso - era caduta al Tribunale del Riesame, così l'avvocato di Casamento, Tommy Delisi aveva chiesto di non accogliere la richiesta di Addiopizzo. I due avrebbero rubato un furgone di un'azienda per poi costringere, con violenza e minaccia, il titolare a versare cinquemila euro per ottenerne la restituzione. L'indagine, condotta dal procuratore aggiunto Leonardo Agueci e dal sostituto Francesca Mazzocco, è stata avviata dopo la denuncia da parte del titolare di una ditta di distribuzione di beveraggi, il quale si era visto rubare durante uno scarico di merce in via Gustavo Roccella, un furgone, poi trovato casualmente da due impiegati in prossimità di largo Medaglie d'Oro.

ANSA

TAGS:

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy