Catania. Si è costituito presentandosi negli uffici della squadra mobile di Catania Angelo Pocoroba, di 22 anni, sfuggito ieri agli agenti nell'ambito dell'operazione denominata "Target" nei confronti di 17 presunti esponenti del clan Mazzei. Gli indagati sono accusati, a vario titolo, di associazione mafiosa, estorsione, esercizio arbitrario delle proprie ragioni con violenza e minaccia, favoreggiamento personale e reati in materia di falso, con l'aggravante delle modalità mafiose e per agevolare l'attività del clan furto aggravato e ricettazione. Nei confronti di Pocoroba, accusato di furto aggravato e ricettazione, era stata emessa la misura cautelare dell'obbligo di firma giornaliero, che i poliziotti hanno eseguito.

ANSA

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy