Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Agrigento. Un 'Albero dei giusti' nella Valle dei Templi dedicato a padre Pino Puglisi, il sacerdote-beato di Brancaccio ucciso dalla mafia a Palermo il 15 settembre 1993.
Sara' messo a dimora il prossimo 3 dicembre nel giardino antistante l'area della necropoli paleocristiana della Valle dei Templi su iniziativa dell'Accademia di Studi Mediterranei di Agrigento in collaborazione con l'Ente Parco Archeologico di Agrigento. "L'iniziativa - e' stato spiegato - come alcune altre realizzate in altre citta'italiane e nel mondo tende a ricordare personaggi che con responsabilita' individuale si sono opposti a crimini contro l'umanita' ed ai totalitarismi ed e' innegabile che don Pino Puglisi abbia pagato con la propria vita la sua forte e determinata attivita' per opporsi alla mafia ed allontanare da essa tutti quei giovani che gravitavano nella sua parrocchia". In Italia sono state realizzate diverse iniziative analoghe, l'ultima delle quali a Milano dove c'e' il Giardino dei Giusti, dedicato a Khaled Asaad, l'archeologo siriano custode del sito archeologico di Palmira, decapitato dall'Isis.

AGI

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy