Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

15 dicembre 2011
Palermo. Beni per circa 40 milioni di euro sono stati sequestrati dal Gico della Guardia di Finanza di Caltanissetta e dello Scico di Roma a un imprenditore ritenuto vicino alla mafia, Antonio Padovani. Il provvedimento, emesso dal presidente della sezione misure di prevenzione del tribunale nisseno, ha messo sotto sigillo immobili, autovetture, disponibilità finanziarie e quindici società con sedi tra Roma, Catania, Messina, Napoli, Modena e Massa tutte operanti nel settore dei giochi e della raccolta di scommesse.

Adnkronos

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy

Stock Photos provided by our partner Depositphotos