Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

CINISI. Anche quest’anno un intenso PROGRAMMA di iniziative per ricordare Peppino Impastato, attivista ucciso barbaramente dalla mafia il 9 Maggio del 1978. Per il 43° anniversario, i familiari, il Centro Impastato, i compagni e compagne di Peppino, le associazioni hanno rivolto un appello a tutte quelle realtà che si richiamano ai valori che caratterizzarono l’attività di Peppino Impastato, lotta alla mafia e all’oppressione, impegno per i diritti umani, giustizia sociale, per realizzare un corteo – diffuso su scala nazionale, realizzando una serie di presidi in vari luoghi di memoria e attivismo (di cui verrà data nota nei prossimi giorni). Hanno già risposto tantissime associazioni ed anche alcune scuole.

Al contempo le realtà promotrici hanno elaborato un programma molto variegato: presidi a Cinisi e Terrasini nei luoghi della memoria di Peppino, videoconferenze, presentazioni di libri, ricordi, poesie, arte etc.

Il Premio Musica e Cultura quest’anno verrà simbolicamente assegnato a tutto il mondo dello spettacolo (arte, musica e cultura), i cui lavoratori sono stati fortemente colpiti dalla pandemia.

Tutti i presidi saranno contingentati e svolti secondo le norme anti covid, pertanto non si invita alla partecipazione, si tratta di un gesto simbolico che non crei nessun rischio alla salute pubblica, ma che serva a mantenere viva la memoria collettiva. Per lo stesso motivo non ci sarà il tradizionale corteo tra Terrasini e Cinisi, con la speranza di poterlo realizzare il prossimo anno.

#peppinoimpastato #9maggio2021peppinoimpastato

Chi vuole aderire può scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Programma elaborato dalle associazioni Promotrici

7 Maggio

Ore 10.00 iniziativa online “I crimini del 9 Maggio 1978”. Con Loredana Cascelli (Dirigente dell’I.C. Fiano), Giusto Catania (Dirigente I.C. Giuliana Saladino), Giovanni Impastato, Agnese Moro, Franco Casadidio.

8 Maggio

Ore 10:00 – Omaggio a Portella della Ginestra. Con Vincenzo Palermo (Pres. Auser Piana degli Albanesi), Adriano Sgrò (Coordinatore nazionale di Democrazia e lavoro CGIL), Ass.ne Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato, Ass.ne Peppino Impastato, Centro Impastato – No mafia Memorial, Serafino Petta (l’ultimo dei testimoni della strage di Portella).

Ore 16:30 – Presentazione del libro “Il coraggio della memoria” di Giovanni Impastato a cura di Democrazia e lavoro CGIL. Con Giovanni Impastato (autore), Adriano Sgrò (Coordinatore nazionale Democrazia e lavoro CGIL), Evelin Costa (curatrice del libro – Ass.ne Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato). Partecipazione a numero chiuso. Presso Hotel Magaggiari ed in diretta online (Pagina fb delle associazioni che organizzano).

Ore dalle 20:00 in poi – “I Muri Ricordano” Video-Mapping presso i muri esterni dell’ex Casa Badalamenti a cura di Walter Buonfino. Promosso da Ass.ne Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato e Ass.ne Peppino Impastato, con il patrocinio del Comune di Cinisi.

9 Maggio

Ore 10:00 – Presidio a Cinisi (PA) presso il Casolare.

Ore 11.15 – Iniziativa online “Ricordando Peppino Impastato” a cura di Legalitria, Radici Future e Ass.ne Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato. Con Leonardo Palmisano (Dir. artistico Legalitria), Luisa Impastato (Pres. Ass.ne Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato), Valentina Pierro (Ass.ne Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato-Puglia), Antonella Simula (Ass.ne Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato – Sardegna e Centro Servizi Culturali U.N.L.A. Macomer), Giulia Marcato (Pres. Associazione Tetris), Oscar Buonamano (Fondazione Di Vagno Pagina 21), Rosaria Lopedote (ANPI Puglia), Tonio Salamina (Ass.ne Legalitria), Alessandro Cannella (Studente IISS Agrario Alberghiero Caramia – Gigante di Locorotondo -Alberobello). (Pagina fb delle associazioni che organizzano l’iniziativa).

Ore 16:00 – Presidio a Terrasini (PA) presso quella che fu la sede di Radio Aut.

Ore 17:00 – Iniziativa online “Peppino Impastato tra storia e rappresentazione. Memoria e lavori in corso”, curato dal Centro Impastato – No mafia Memorial, Ass.ne Peppino Impastato e Ass.ne Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato con Umberto Santino (Pres. Centro Impastato), Anna Puglisi (Centro Impastato), Carlo Bommarito (Pres. Ass.ne Peppino Impastato), Marcella Stagno (Ass.ne Peppino Impastato), Luisa Impastato (Pres. Ass.ne Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato), Ferdinando Siringo (Coordinamento docenti No mafia Memorial), Fabio D’Agati (Coordinamento docenti No mafia Memorial). In diretta sulle pagine social delle associazioni che organizzano.

Ore 18:30 – Presidio a Cinisi (PA) presso Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato interventi di: Giovanni Impastato, Luisa Impastato, Carlo Bommarito, (tramite video Umberto Santino), Adriano Sgrò, (un/una rappresentante del Movimento studentesco dei Picciotti, altri da concordare. Trasmessi in diretta sulla pagina fb di tutte le associazioni promotrici e Radio 100 passi.

Ore 10/20 – Maratona letteraria “Noi non ci arrendiamo, ricordando Peppino Impastato”. A cura del movimento Il Pane e le Rose.

Iniziative a cura dell’organizzazione sindacale Fuori Mercato autogestione in movimento su “Diritti, autogestione, mutualismo con Peppino contro le mafie”.

Incontri, video di presidi e letture all’interno del progetto “I fiori della memoria…verso il 9 maggio 2021” a cura della Compagnia dei Merli Bianchi con la collaborazione di Casa Memoria Impastato con una rete di associazioni e scuole d’Abruzzo.

Presidi a Palermo in Via Giuseppe Impastato e Piazza Verdi organizzati dal movimento studentesco dei Picciotti e dei P.U.M.A

Ore 10/22 – “Dalla Sicilia alla Valsusa vent’anni di radio Aut nel nome di Peppino”. A cura di Associazione Radio Aut. Pagina fb dell’associazione che organizza.

Storie Ribelli – Testimoni partecipi raccontano 9 maggio ’78. Su spotify. A cura di Paolo Chirco.

Video “I CENTO PASSI” a cura di Officina rigenerazione.

Presidio presso Monumento Verticale Tempo e targa in memoria di Zangara a cura di Pro Loco Cinisi 2.Zero e Lab90045 “Per la memoria condivisa”.

Presidio di fronte all’abitazione di Guido Orlando in memoria di Guido e delle compagne/i che non sono più in vita. A cura dell’ass.ne fotografica Asadin.

Presidio ore 12 al Circolo musica e cultura Radio 100 passi con studenti e studentesse del Liceo scientifico Galilei di Palermo.

Il 9 Maggio saranno inoltre realizzati presidi presso ex Casa Badalamenti, Casa Felicia ed in diversi luoghi di memoria e attivismo diffusi su tutto il territorio nazionale a cura dei referenti del coordinamento nazionale di Casa Memoria Impastato e di tante realtà associative e di impegno. Tutti i video o foto che ci verranno inviati saranno pubblicati durante il mese di Maggio dai canali delle realtà promotrici e da Radio 100 passi.

Iniziativa online “Peppino tutto Maggio” con video, audio, musica, arte a cura di Radio 100 passi.

Il Premio Musica e Cultura quest’anno verrà simbolicamente assegnato a tutto il mondo dello spettacolo (arte, musica e cultura), i cui lavoratori sono stati fortemente colpiti dalla pandemia.

Aderiscono alcune scuole d’Italia che hanno fatto loro il percorso didattico-educativo “Con le idee e il coraggio di Peppino noi continuiamo” ed altre che hanno seguito altri progetti in nome di Peppino Impastato.

Tutti i presidi saranno contingentati e svolti secondo le norme anti covid, pertanto non invitiamo alla partecipazione, il nostro vuole essere un gesto simbolico che non crei nessun rischio alla salute pubblica, ma che serva a mantenere viva la memoria collettiva.

Tratto da: alqamah.it

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy