Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Gli Stati Uniti dovrebbero creare condizioni favorevoli per negoziati tra Mosca e Kiev. E' quanto annunciato oggi dal ministero degli Esteri di Pechino, dopo le notizie sul possibile inserimento della Russia nella lista degli sponsor del terrorismo.
Gli Stati Uniti dovrebbero impegnarsi a lavorare per creare condizioni più favorevoli per i colloqui tra Mosca e Kiev invece di designare la Russia come uno stato sponsor del terrorismo, ha affermato oggi il portavoce del ministero degli Esteri cinese Zhao Lijian (in foto). "Gli Stati Uniti dovrebbero creare un ambiente positivo per i negoziati tra Russia e Ucraina e compiere maggiori sforzi per promuovere una soluzione politica", ha detto Zhao, citato dalla Ria Novosti. Il portavoce ha aggiunto che la Cina ha sempre chiesto il dialogo per risolvere la crisi ucraina.

Foto © commons.wikimedia.org

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy