Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Greg Allen Henke, 40 anni, di Oklahoma City (Stati Uniti) è stato arrestato e accusato di tentata ricezione di materiale pedopornografico e di tentata coercizione e adescamento di un minore. Ad annunciarlo è stato il procuratore ad interim degli Stati Uniti Robert J. Troester. L'uomo è stato arrestato ed è stato detenuto in custodia federale dal 14 maggio 2021.

L'accusa sostiene che intorno al 10 maggio 2021, il signor Henke aveva tentato consapevolmente di ricevere materiale pedopornografico e aver cercato di - tra il 1° aprile 2021 e intorno al 13 maggio 2021 - persuadere, indurre, invogliare e costringere un minore a impegnarsi in attività sessuali.

L'FBI sta in questi giorni di identificare potenziali vittime aggiuntive. Le autorità americane nel comunicato ufficiale hanno precisato che quelle presentate fino ad ora sono solo accuse e che l'imputato è innocente fino a prova contraria al di là di ogni ragionevole dubbio.

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy