Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

L'AFP (Australian Federal Police) ha lanciato l'operazione Ironside South-Britannic dopo aver intercettato dei messaggi riguardanti l'importazione su larga scala di cocaina destinata a Melbourne.
Le autorità locali presumono che un sindacato criminale transnazionale operante ad Hong Kong e in Turchia stia utilizzando comunicazioni crittografate per coordinare le spedizioni di droga che, secondo una stima, frutterebbero sul mercato più di 40 milioni di dollari. Le operazioni logistiche, sempre secondo gli investigatori, sarebbero gestite tramite un leader criminale stanziato a Sydney.
Inoltre, sempre nell'ambito dell'operazione, gli investigatori dell'AFP sono riusciti ad arrestare un corriere appartenente alla medesima organizzazione criminale. L'uomo è comparso giovedì 19 agosto 2021 davanti alla Melbourne Magistrates' Court con l'accusa di aver aiutato l'importazione di oltre 160 chilogrammi di cocaina nel distretto di Victoria.

Foto © Highway Patrol Images

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy