Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Oggi il presidente russo Vladimir Putin, durante il forum Army-2021, ha lanciato la costruzione di nuove navi da guerra per la marina russa. Le operazioni di costruzione sono iniziate a Severodvinsk presso il Sevmash, a San Pietroburgo presso i cantieri navali dell'Ammiragliato e a Komsomolsk-on preso i cantieri dell'Amur.
Il capo dello stato ha sottolineato che la marina "oggi svolge un ruolo chiave nel sistema di garantire la sicurezza dello Stato, protegge in modo affidabile i nostri interessi nazionali, dà un contributo significativo al rafforzamento della parità strategica e della stabilità internazionale".
Inoltre Putin ha dichiarato che lo sviluppo del potenziale navale della Russia continuerà, così come il miglioramento del sistema di base e dell'infrastruttura della flotta. “Continueremo ad equipaggiare le navi con le armi e le attrezzature più recenti - ha detto il presidente russo - per elaborare complessi compiti di addestramento al combattimento durante gli esercizi e durante i lunghi viaggi in mare. Tutte le navi saranno dotate di moderne armi di precisione, apparecchiature di controllo e comunicazione all'avanguardia. L'efficacia della maggior parte di essi è stata confermata nel corso delle missioni di combattimento in Siria".

Foto © Imagoeconomica

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy