Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Gli agenti della polizia nazionale, in un'operazione congiunta con la polizia rumena, hanno smantellato un'organizzazione criminale ispano-rumena che avrebbe sfruttato sessualmente le sue vittime nei club di hostess di Oviedo e Santander. Le vittime, che secondo le fonti sarebbero 17 ragazze, sono state tutte liberate degli agenti nel corso dell'operazione.
Il gruppo criminale, composto da 13 soggetti - tutti arrestati - era dedito alla cattura di donne giovani e vulnerabili a Calarasi (Romania) per il loro trasferimento nei bordelli di Oviedo e Santander. I profitti dell'organizzazione sono stati stimati per un totale di 1,5 milioni di euro, tra cui spiccano tre ville, sei appezzamenti di terreno, una fattoria con 700 capi di bestiame e conti bancari con un saldo di 120.000 euro.
Inoltre sono state effettuate 16 perquisizioni nei circoli e nelle case dei principali membri, 12 in Romania e quattro in Spagna.

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy