Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Sospeso per tre settimane il processo per corruzione, frode e abuso d'ufficio all'ex premier israeliano Benjamin Netanyahu. A stabilirlo sono stati i giudici del tribunale distrettuale di Gerusalemme.
I lavori riprenderanno il 5 luglio. I legali del leader del Likud avevano chiesto di bloccare le udienze fino a fine settembre per avere più tempo per esaminare prove aggiuntive.

Foto © Imagoeconomica

ARTICOLI CORRELATI

Israele: cade ''re Bibi'' Netanyahu, al governo vanno i suoi oppositori

Israele: Netanyahu non sarà più presidente, al suo posto il capo dei coloni

Gaza: tra Israele e Hamas raggiunto accordo per cessate il fuoco

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy