Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Secondo quanto riportato dall'ambasciata dell'Unione europea in Libia nel Paese vi è la presenza di 217 mila sfollati a causa del conflitto, indicando di aver registrato anche la presenza di 43 mila rifugiati e richiedenti asilo. I dati sono stati divulgati in occasione della visita dell'ambasciatore dell'Unione europea in Libia, Jose Sabadell (in foto), e del capo del servizio degli aiuti umanitari dell'Unione europea a Tripoli, Elka Laidl. La missione europea ha indicato che gli sfollati, i rifugiati e le numerose comunità che li ospitano hanno bisogno di assistenza o sostegno sotto forme di cure mediche, cibo, articoli sanitari o supporto nel processo di reinsediamento. L'Unione europea, spiega l'ambasciata, è uno dei principali donatori dell'Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati in Libia (Unhcr) sostiene il lavoro dell'agenzia Onu a favore di queste persone vulnerabili e bisognose di protezione internazionale.

Foto © Casa de América is licensed under CC BY-NC-ND 2.0

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy