Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

La Guardia Civil spagnola, nell'ambito dell'operazione 'Maasdam-Libèlula', ha arrestato 11 persone facenti parte di un gruppo criminale specializzato nell'introduzione di sostanze stupefacenti, (soprattutto di hashish) dal Marocco alla Spagna e il loro successivo trasferimento in altri Paesi europei.
In totale sono stati sequestrati 1.035 kg di hashish, oltre che a due gommoni di grande potenza valutati per oltre 300.000 euro.
L'operazione è stata eseguita grazie alla cooperazione fra gli agenti della Squadra contro la criminalità organizzata dell'Unità operativa centrale con sede a Malaga (ECO Malaga) e insieme all'Ente di coordinamento per le operazioni contro il traffico di droga (OCON-SUR) e al CRAIN (Centro regionale di analisi e intelligence contro la droga).
A metà dello scorso anno era stata già effettuata la prima operazione contro questa organizzazione, individuando uno dei suoi camion carico di 705 chilogrammi di hashish nascosto in una spedizione di olio d'oliva diretta in Francia.

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy