Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Il cacciatorpediniere Uss John McCain ha effettuato un transito "di routine" dello stretto di Taiwan nella giornata di mercoledì 7 aprile. Lo ha riferito tramite una nota la Settima flotta della Marina degli Stati Uniti: si tratta del quarto attraversamento dello Stretto da parte di una nave da guerra Usa dall'insediamento alla Casa Bianca del presidente Joe Biden. Secondo la nota, l'attraversamento è avvenuto "in acque internazionali, e in accordo col diritto internazionale". Il transito del cacciatorpediniere lanciamissili di classe Arleigh Burke "dimostra l'impegno degli Stati Uniti per un Indo-Pacifico libero e aperto. Le Forze armate degli Stati Uniti continueranno a volare, navigare e operare ovunque il diritto internazionale lo consenta", prosegue la nota, reiterando una formula utilizzata dalla Marina Usa in occasione delle operazioni di "libertà di navigazione" nella regione asiatica. Il transito della John McCain è coinciso con l'ingresso di 15 velivoli da combattimento delle Forze armate cinesi nella zona di identificazione per la difesa aerea di Taiwan (Adiz), comunicato ieri dal ministero della Difesa taiwanese. I precedenti attraversamenti dello Stretto da parte di unita' navali della Marina Usa risalgono al 4 febbraio, al 24 febbraio e al 10 marzo scorsi.

Fonte: NOVA

Foto © "USS John McCain On Patrol in the South China Sea" by #PACOM is licensed under CC BY-NC-ND 2.0

TAGS: ,

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy