Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Marisa Garofalo, sorella di Lea, uccisa dalla 'ndrangheta perché collaborava con la giustizia, sarà candidata alle Regionali, in Calabria, nelle liste di Luigi de Magistris. Ne da' notizia lo stesso sindaco di Napoli, candidato alla presidenza della Regione Calabria. "La lotta alla barbarie mafiosa e ad ogni forma di violenza e di discriminazione - spiega de Magistris in una nota - saranno al centro del nostro impegno per governare la Calabria, terra bellissima, ma anche martoriata dalle commistioni tra 'ndrangheta e politica. Siamo orgogliosi - aggiunge - della candidatura nelle nostre liste di Marisa Garofalo, sorella di Lea testimone di giustizia, barbaramente uccisa dalla 'ndrangheta. Marisa è donna e madre, da anni impegnata nella diffusione della cultura della legalità".

Foto tratta da calabria7.it

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy