Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

gratteri nicola c imagoeconomica 0

Pm Catanzaro, nessun esecutivo l'ha mai avuta come priorità

Roma. Il procuratore della Repubblica di Catanzaro Nicola Gratteri scrive per Famiglia Cristiana un editoriale sulla mafia all'indomani dell'importante operazione della Procura della Repubblica di Palermo che ha portato all'arresto di Settimino Mineo, considerato uno dei luogotenenti di Totò Riina. "Le procure", scrive Gratteri, "non cessano di indagare e ottenere brillanti risultati, ma la 'Ndrangheta e Cosa Nostra si evolvono continuamente, adattandosi ai cambiamenti della società. Oggi i boss lavorano in silenzio, ma sono sempre più ricchi, pervasivi e potenti". Il problema, conclude Gratteri, "è che mai nessun governo, compreso quello attuale, ha messo nelle sue priorità la lotta alla mafia”.

ANSA

Foto © Imagoeconomica

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy