Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Un tribunale maltese ha rilasciato su cauzione un uomo ricercato in Italia per traffico di droga. I giudici hanno anche bloccato la procedura di estradizione avanzata dal nostro Paese per ‘mancata documentazione’. La cauzione è stata concessa a varie condizioni tra cui il deposito di 20.000 euro, una garanzia personale di 30.000 euro e l'ordine di firmare ogni giorno alla stazione di polizia a Zurrieq.
La richiesta di estradizione dell’Italia era connessa a un'operazione di traffico di droga su larga scala contro la ‘Ndrangheta in cui sono stati arrestati 15 soggetti e sequestrati circa 430 kg di cocaina e cannabis dall'Albania e dalle regioni di Puglia e Calabria, e che erano destinate alla Sicilia e Malta.

Foto © Imagoeconomica

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy