Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Il governo russo ha ampliato l'elenco degli stati stranieri "ostili", che ora include Grecia, Danimarca, Slovenia, Croazia e Slovacchia. Lo ha affermato l'esecutivo di Mosca. "Il governo ha aggiornato l'elenco degli stati stranieri che commettono azioni ostili contro le missioni diplomatiche e consolari russe all'estero. La lista indica anche il numero di individui ubicati sul territorio della Russia con i quali le missioni diplomatiche di Paesi ostili e i loro uffici consolari possono concludere contratti di lavoro. Secondo l'aggiornamento, la Grecia ha un limite di 34 persone, la Danimarca di 20, la Slovacchia di 16. Slovenia e Croazia non potranno assumere dipendenti nelle loro missioni diplomatiche e uffici consolari. L'elenco non è definitivo e potrebbe essere ulteriormente ampliato, ha affermato la dichiarazione.

Foto © Imagoeconomica

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy