Sono 82 i palestinesi rimasti feriti in Cisgiordania dai soldati israeliani, che hanno sparato proiettili di gomma e gas lacrimogeni per disperdere manifestazioni di protesta. Lo riferisce l'agenzia di stampa Wafa, precisando che nove palestinesi sono stati colpiti da proiettili di gomma e 70 sono stati curati sul posto dopo aver inalato gas lacrimogeni. Altri tre sono stati feriti da proiettili di metallo nella città di Kafr Qaddoum, ha precisato un funzionario palestinese. La Mezzaluna Rossa palestinese ha detto di aver curato 79 palestinesi nei villaggi di Beita e Beit Dajan e nella città di Nablus.

Foto: it.depositphotos.com

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy