Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

La Polizia di Stato spagnola, in collaborazione con la polizia tedesca, ha arrestato ad Amburgo Leudis Isaac Corro Camacho, detta 'La Diabla' o "Donatella" con l'accusa di sfruttamento della prostituzione. La donna assieme ad Antonio Andamientos e al narcotrafficante Norbert Köhler era stata inserita nella lista dei criminali più ricercati dalla Spagna.
Nello specifico la donna aveva la funzione principale di reclutare le sue vittime "approfittando della loro precarietà economica" e di organizzarne il trasporto via Germania, o direttamente alla destinazione finale, che era Madrid o Barcellona. Una volta in Spagna, la 'Donatella' ospitava le sue vittime in casa sua dicendo loro che avevano un grosso debito nei suoi confronti per il viaggio intrapreso e che tale debito doveva essere pagato con la pratica forzata della prostituzione.

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy