Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Nuovo dramma legato alle armi da fuoco negli Stati Uniti. Questa volta il teatro della tragedia è avvenuta a Lancaster, in California, dove una donna e quattro bambini sotto i 12 anni, tra cui un neonato, sono stati trovati morti all'interno di un'abitazione, uccisi da un'arma da fuoco. Secondo le prime ricostruzioni dei media Usa la strage sarebbe avvenuta domenica sera. I sospetti dell'efferato delitto ricadrebbero su un uomo ritenuto il padre dei bambini, Germarcus David che si è consegnato alla stazione dello sceriffo di Lancaster ed è attualmente sotto interrogatorio. Domani dovrebbe comparire per la prima volta nel tribunale dell'Antelope Valley. Secondo le ultime indiscrezioni la nonna dei quattro bimbi uccisi  sarebbe la quinta vittima della strage, come confermato dal dipartimento dello sceriffo della contea di Los Angeles, precisando solo che la donna aveva 50 anni.

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy