Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Il ministero della Difesa russo ha convocato lunedì l'addetto militare tedesco a Mosca in relazione alle dichiarazioni del capo della difesa tedesco sulla deterrenza nucleare della Russia. A riportare la notizia è stata l’agenzia di informazione internazionale russa RIA Novosti.

La scorsa settimana, il ministro della Difesa tedesco Annegret Kramp-Karrenbauer aveva affermato che la NATO dovrebbe "rendere molto chiaro" alla Russia che si è "disposti” a utilizzare mezzi militari per contenere Mosca in modo che "nessuno pensi all'idea di attaccare", ad esempio, gli Stati baltici o i "partner" dell'organizzazione nel Mar Nero.

Il rappresentante tedesco è stato informato,  nel testo stilato dal Cremlino, che "tali commenti provocano un aumento della tensione in Europa e non contribuiscono alla normalizzazione della situazione”.

Foto © Imagoeconomica

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy