Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Il soldato assolto all'inizio di ottobre per la morte di uno studente durante le proteste contro il potere nel 2017 è stato condannato ieri a 23 anni di carcere, in un nuovo processo richiesto dalla Procura. "Condannato il sergente Arli Mendez Teran, responsabile della morte di David Vallenilla: la pena sarà di 23 anni di carcere per omicidio e uso improprio di un'arma", ha scritto il pm Tarek William Saab sul suo account Twitter. La giustizia ha annullato il primo processo e annunciato l'apertura di un'inchiesta contro il giudice che aveva assolto il militare, scatenando le proteste di diverse organizzazioni per i diritti umani.

Foto © Imagoeconomica

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy