Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Alcuni attivisti si sono riuniti sabato ieri a Bidnija per una veglia silenziosa che segna i quattro anni dall'assassinio di Daphne Caruana Galizia. I presenti hanno dispiegato un grande striscione con la scritta "Daphne Was Right" nel campo dove l'auto di Caruana Galizia è stata fatta esplodere a poca distanza da casa sua il 17 ottobre 2017.
Tra i  partecipanti ci sono stati i membri dei gruppi organizzativi Occupy Justice e Repubblika, così come la famiglia e gli amici del giornalista assassinato, hanno posato fiori e candele sul sito.
Seguirà una Veglia per la Verità e la Giustizia alle 19:30 in Piazza del Grande Assedio.
Alle 18.30, presso la chiesa di San Francesco d'Assisi a La Valletta, si è tenuta anche una messa in memoria della giornalista uccisa.

Foto © Continentaleurope

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy