Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

L'uomo in aula: "Vi prego datemi un'altra possibilità"

E' una notizia che lascia senza parole quella riportata dal ministero della giustizia statunitense.

Il giudice distrettuale degli Stati Uniti Theodore D. Chuang ha condannato oggi Eric Eoin Marques, 36 anni, di Dublino, in Irlanda, a 27 anni di prigione federale con l'accusa di avere venduto milioni di video e immagini che ritraevano atteggiamenti sessualmente espliciti, stupri, violenze e torture su bambini e neonati. L'uomo, secondo i pm, sarebbe il più prolifico venditore di materiale pedopornografico al mondo. In aula Eric si è scusato  con i parenti delle vittime supplicando la Corte: "Vi prego datemi un'altra possibilità"

La sentenza è stata annunciata dal procuratore ad interim degli Stati Uniti per il distretto del Maryland Jonathan F.

"Eric Marques è stato uno dei maggiori venditori della pornografia infantile nel mondo", ha affermato il procuratore. “Questo è un caso eclatante in cui un individuo ha facilitato l'abuso di oltre un milione di nuovi bambini vittime e ha tentato di mantenere l'abuso nascosto nel dark web. Siamo grati ai nostri partner delle forze dell'ordine qui e all'estero per averci aiutato a consegnare Eric Marques alla giustizia. Continueremo a fare tutto il possibile per trovare e perseguire coloro che usano l'anonimato di Internet per perpetuare il business crudele e spietato dell'abuso sessuale di bambini per guadagno personale, al fine di proteggere i nostri bambini".

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy