Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

L'NCA ha arrestato un camionista serbo - Vladimir Mrdak, 37 anni - con l'accusa di traffico di droga dopo che della cocaina per un valore totale di 3,2 milioni di sterline è stata trovata nel camion diretto nel Regno Unito.
L'NCA ha avviato un'indagine dopo che gli agenti delle forze di frontiera presso il terminal del tunnel sotto la Manica a Coquelles, in Francia, hanno trovato la cocaina in pacchi nastrati posti in scatole sopra le merci.
Dopo essere stato interrogato, Mrdak è stato accusato di aver tentato di importare cocaina e, a seguito di un'udienza davanti alla Corte di Folkestone è stato rinviato in custodia cautelare fino alla sua successiva udienza. Il comandante della filiale dell'NCA Martin Grace ha dichiarato: "Questo traffico di cocaina avrebbe alimentato violenze e intimidazioni se fosse arrivato nel Regno Unito. Il sequestro è una grossa battuta d'arresto per la rete criminale che potrebbe essere alla base di questo tentativo di importazione - profitti che non potranno investire in altre criminalità. Lavorando a fianco dei nostri partner delle forze dell'ordine come Border Force, siamo determinati a interrompere i gruppi criminali organizzati coinvolti nella fornitura di droga e a proteggere il pubblico".

Foto © Imagoeconomica

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy