Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Il governo giapponese avrebbe deciso di rilasciare in mare l'acqua radioattiva trattata, accumulata nella centrale nucleare danneggiata di Fukushima, nonostante la continua opposizione dei pescatori. A riferirlo è l'agenzia Kyodo citando una fonte che ha familiarità con la questione. L'anno scorso un comitato governativo ha raccomandato il rilascio nell'oceano dell'acqua trattata, ma l'industria della pesca e alcuni governi locali si sono opposti alla proposta per la preoccupazione che i consumatori smettessero di comprare i frutti di mare pescati nell'area.

Foto © "fukushima nostalgy" by Jun Teramoto is licensed under CC BY-SA 2.0

TAGS:

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy