Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

William Burns è stato confermato dal Senato nuovo direttore della CIA, diventando il primo ex diplomato a guidare l'agenzia di intelligence americana. La conferma in aula dell'ex vice segretario di Stato ed ex ambasciatore in Russia è arrivata, senza opposizioni, dopo che il repubblicano Ted Cruz aveva bloccato per giorni la nomina, chiedendo risposte sulla vicenda dell'oleodotto Nord Stream 2. Durante l'audizione di conferma, Burns si è impegnato a difendere l'integrità del lavoro di intelligence anche di fronte alle pressioni politiche: "Ho imparato che la politica deve fermarsi quando l'intelligence inizia a lavorare, e questo è esattamente quello che il presidente Biden si aspetta dalla CIA". Ha poi espresso la convinzione che la Cina sia "il test geopolitico più grande" per gli Stati Uniti. Il Senato ha inoltre confermato, all'unanimità, Katherine Tai come rappresentante Usa per il Commercio, la prima di origine asiatica.

Foto © U.S.-Japan Council is licensed under CC BY-NC-SA 2.0

TAGS:

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy